MUDIMBI IN ESCLUSIVA AL SAN SAVINO LINKING FESTIVAL

Astralmusic cura la consulenza artistica e fiscale del cantante Michel Mudimbi in arte Mudimbi.

Un cantante pop-rap italo congolese rivelazione all’ultimo Sanremo e simbolo di una nuova generazione di artisti multietnici, che raccontano la contemporaneità del nostro Paese.

Mudimbi sarà sul palco come opsite d’eccezione del primo T-Rap contest locale, all’interno del San Savino Linking Festival, sabato 29 settembre alle ore 21 a piazzale San Savino a Jesi.

Dicono di lui;

““Il Mago”, che ha un ritornello da potenziale hit, è una buona fotografia dello stile di questo colosso originario del Congo ma nato e cresciuto nella provincia italiana che scopre il rap ragazzino ascoltando i dischi di Eminem. Positività, un rap a spirale con ottimi incastri e cura nella ricerca delle parole, ritornelli accattivanti e poco uso di effetti sulla voce.

“Michel” contiene 14 tessere del suo stile, un rap ballabile e molto orecchiabile che ha l’unico difetto di accontentarsi di essere solo quello. Ma ci sono episodi del disco che lasciano intuire quanto Mudimbi abbia stoffa anche per confezionare cose meno da un ascolto e via. La tecnica c’è, la padronanza lessicale anche, la presenza di palco non è in discussione.

https://www.rockol.it/recensioni-musicali/album/7782/mudimbi-michel

“Le idee ben chiare, un sorrisone stampato in faccia e nessuna paura di dire quello che pensa e di cantare quello che vede. La musica di Mudimbi, a volte va oltre la soglia del politically correct, ma incuriosisce e provoca forte dipendenza da energia positiva…”.

“Il rapper rivelazione dell’anno a Sanremo 2018 arriverà sui palchi dei migliori festival d’Italia per appuntamenti live imperdibili”.

Biografia;

Michel Mudimbi, meglio noto solamente come Mudimbi (San Benedetto del Tronto17 ottobre 1986), è un rapper e cantautore italiano.

Nato e cresciuto a San Benedetto del Tronto, si è avvicinato alla musica rap a 14 anni con il disco The Real Slim Shadydi Eminem.

Dopo la scuola, ha iniziato a fare diversi lavori e infine è stato assunto come meccanico.

Nel 2012 ha fatto il suo esordio in rete con la canzone Erbavoglio, mentre l’anno dopo ha pubblicato la traccia e il video di Supercalifrigida, canzone che ha riscosso un discreto successo in radio, permettendogli anche di realizzare la sigla della trasmissione Asganawaysu Radio Deejay.

L’anno successivo ha pubblicato M, un EP con cinque canzoni.

A trent’anni, motivato dall’attenzione mediatica creatasi attorno a lui grazie a Supercalifrigida, si è licenziato dal lavoro in officina per dedicarsi esclusivamente alla musica.

Il 5 dicembre 2016, il suo nuovo canale Vevo (che affianca l’account Youtube direttamente gestito dall’artista) è stato tenuto a battesimo dal videoclip del suo singolo Tipi da club, scelto per promuovere il disco di debutto.

Il 2017 è stato per lui l’anno della svolta: ha firmato con la Warner Music, ha aperto il concerto di Samuel all’Alcatraz di Milano e ha partecipato al Red Bull Culture Clash nella crew “Milano Palm Beach”.

Il 28 febbraio, è stato pubblicato Schifo, insieme al relativo video.

Il 16 giugno, sul canale Youtube della Warner è stato pubblicato il video di Empatia, terzo estratto dall’album, mentre l’8 settembre è uscita la versione remixata di Risatatà.

 Quest’ultima, nata per gioco durante un live, è accompagnata da un videoclip (pubblicato il 17 ottobre, stavolta sul canale personale di Michel) che, nel complesso, costituisce un montaggio di filmati realizzati dai fan mentre fingono di cantare la canzone con la bocca dell’artista sullo schermo del cellulare.

A dicembre 2017, con il brano Il mago è riuscito a superare le selezioni di Sarà Sanremo, ottenendo il diritto di partecipare alla 68ª edizione del Festival di Sanremo nella sezione “Nuove proposte”. Al termine della kermesse, si classifica al terzo posto, vincendo il Premio Assomusica per la miglior performance.

Il 9 febbraio del 2018, l’album Michel è stato ristampato e ripubblicato dall’etichetta Warner Music con l’aggiunta di due brani rispetto ai 12 originali: quello portato a Sanremo e Amemì. L’album è stato accolto positivamente, fra gli altri, dalla rivista di musica Rockol, che ha assegnato al lavoro 4 stelle su 5.

I canali per seguire Mudimbi;

https://www.youtube.com/user/MudimbiTube

https://www.facebook.com/mudimbi/?ref=br_rs

https://www.instagram.com/mudimbi/?hl=it


Elisabetta Landi – ufficio stampa astralmusic

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*