MARTA BARTOLONI “Amarsi un pò”

Marta Bartoloni “Amarsi un pò”

Marta Bartoloni debutta col suo primo singolo, una cover dell’indimenticabile brano di Lucio Battisti “ Amarsi un pò”, contenuto all’interno di un album di cover dal genere lounge prodotto da Astralmusic.

Classe ’78, nativa di Jesi, la sua è una passione che nasce dall’infanzia, il padre le fà ascoltare tanta musica e lei inizia a cantare.

Crescendo improvvisa dei karaoke con un’amica e coltiva il canto con lezioni private e con l’esperienza come voce di un gruppo.
Amante di tutta la musica italiana da Modugno a Mina, da Celentano a Lucio Dalla, agli Stadio fino ai più recenti Max Gazzè e Nicolò Fabi.
Delle voci femminili di ieri e di oggi per Marta sono di ispirazione: Mia Martini e Paola Turci.

In Astralmusic è seguita dagli insegnanti di canto Domenico Ortolani e più di recente da Vanessa Chiappa, con cui sperimenta e perfeziona tecniche vocali diverse.

“Una grandissima esperienza è stata l’incisione di questo singolo, una cover su base chill-out, un vero regalo fattomi da Astralmusic.

E’ stata un’occasione straordinaria per chi è solo un’allieva come me, in cui sono stata guidata dal mio insegnante di canto Domenico Ortolani, molto entusiasmante anche tutta la preparazione dal make up di cui ringrazio Regina, alla registrazione.
Con Giordano Tittarelli  ho lavorato a tutta la parte delle registrazione e lo ringrazio per la grande opportunità.
Mi sono affacciata ad un mondo fantastico che ho scoperto ancora una volta amare tantissimo. 

Anche se nella vita mi dedico a tutt’altro il sogno di fare la cantante in una band c’è ancora, ma vista l’età, lo credo realisticamente più difficile”.

Marta è in attesa dell’uscita del suo singolo nel mese di aprile, che la mette alla prova per la prima volta, con il pubblico delle piattaforme digitali.

Un vero debutto che potrebbe portarla in un tour estivo insieme ad altri cantanti emergenti prodotti da Astralmusic con la direzione artistica di Giordano Tittarelli.

Elisabetta Landi – Ufficio Stampa Astralmusic

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*