astralmusic production: in uscita le giovani promesse del Trap

Astralmusic produce la prima compilation di musica Trap, Hip Hop, con la finalità di aggregare tanti giovani autori emergenti.

Dopo il successo del T-Rap Contest 2018, organizzato a Jesi all’interno del San Savino Linking Festival, in collaborazione con The Victoria Company, il progetto Chromaesis, Jesi Cultura, è imminente l’uscita della compilation che ha messo insieme trappisti per il palco jesino.

“Il trap è la musica che in Italia sta spopolando, ha trionfato anche a Sanremo con l’artista Mahmood, è un genere nato “dal basso” con brani autoprodotti e caricati su You Tube, prima di arrivare ai produttori discografici che hanno decretato il successo di tanti artisti del genere”, rivelano gli imprenditori Giordano e Graziano Tittarelli produttori del disco “Astralmusic ha dato la possibilità attraverso questo contest, di potersi esibire su un palco vero, di mettersi alla prova davanti ad un pubblico dal vivo, di “uscire” da casa, dai garage, dai luoghi dove tanti ragazzi producono musica nell’anonimato. Spero che questa compilation sia un modo per aiutare quei giovani a credere nelle loro capacità, a non rimanere degli autodidatti ma a migliorarsi studiando e specializzandosi se vogliono fare questo mestiere nella vita. Il successo non è mai casuale, dietro c’è tanto lavoro e sano sacrificio”.

La selezione ha dato spazio a testi si di protesta espliciti, ma anche a messaggi positivi, di coraggio, di forza, come il trap di Aura che si è aggiudicata il brano più rappresentativo del contest con “Gli Eroi”.

Insieme a lei nella compilation;

Angelo Cito in arte Melaku, che proprio in questi giorni è in rete con un nuovo pezzo “Semplice” in collaborazione con Aura, Maximilian Onibokun in arte Jeezus noto per il suo brano esplicito “Gomorra” featuring King Satta, Dario Sabatino in arte King Satta, che nei suoi testi ha raccontato la vita nel quartiere di San Giuseppe a Jesi dove è cresciuto. Tommaso Carloni in arte Toms, artista recanatese, in rete con un nuovo singolo “Come un aeroplano”. Bertin Joseph Mbida in arte Le Duc, musicista che racconta il suo trap rappando in italiano e francese, con una lunga storia di migrante alle spalle. Arrivato dal Camerun in un centro d’accoglienza in Toscana, con i suoi testi rivendica la propria libertà, denunciando lo stato di tanti migranti come lui.                                Elia Trapani Litio, milanese nel cuore e marchigiano d’adozione anche lui in rete con un nuovo brano “Lucido per sempre” legato all’iniziativa dell’Anas sulla sicurezza stradale.                          Insieme ad Aura sono fra i finalisti del concorso www.sicurezzastradaleinmusica.it.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

E Alice Latini al secolo 2IES giovane cantautrice prodotta artisticamente da astralmusic, con all’attivo più di 300 mila visualizzazioni su YouTube e Vevo,  ospite speciale all’interno del disco.

 

La compilation “T-Rap contest 2018” prodotta da astralmusic è in uscita sulle principali piattaforme digitali, distribuita da Believe e presentata ufficialmente su Earone.

Appuntamento venerdì 12 aprile per riascoltare o scoprire i nuovi talenti del trap locale.

 

Elisabetta Landi – Ufficio Stampa astralmusic

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*