20 ANNI DI ASTRALMUSIC

Ciao a tutti,
Non è mai facile trascrivere emozioni su un post riuscendo a trasmettere esattamente il sentimento che si vive, ma questa è un’occasione davvero speciale e merita un momento speciale: oggi Astralmusic compie 20 anni!

Partiamo subito dal dire cosa NON vuole essere questo messaggio, non vuole essere uno spot autocelebrativo ne una carrellata stucchevole di successi e traguardi raggiunti; immaginate di stare qui accanto a noi ora, come un pomeriggio in famiglia davanti ad un camino, mentre sfogliamo tutti insieme un album fotografico pieno di ricordi.
Eh si, perché come dice un antico detto: non ricorderai i passi che hai fatto nel cammino, ma le impronte che hai lasciato.
E allora scorriamolo insieme questo album di ricordi scegliendo i 20 momenti per noi più emozionanti, un album con tantissime pagine bianche tutte da riempire ma con 20 anni di sorrisi, di lacrime, di passione e di racconti che vogliamo rivivere insieme a tutti voi.

In questo album le foto non seguono un ordine cronologico, ne di classifica, sono 20 istantanee che affiorano nella nostra mente e che vi raccontiamo di getto:

1. Era il 2005 quando abbiamo aperto l scuola di musica ‘il pianista sull’oceano’ e vedere quegli occhi di ragazzi desiderosi di imparare è uno dei ricordi più vivi nella nostra mente.

2. La seconda fotografia è trovarsi in macchina tra le vie di Sanremo a cantare a squarciagola la canzone di Raphael Gualazzi con cui abbiamo avuto il piacere di lavorare.

3. Il terzo ricordo è l’emozione di aprire per la prima volta il nostro ufficio di DOHA e quella meravigliosa sensazione di sentirsi a casa in ogni luogo dove c’è Astralmusic.

4. Il conto alla rovescia fatto insieme al nostro amico George Leonard durante il capodanno 2014 su canale 5 con Barbara D’Urso e quell’abbraccio forte che ci ha portato al nuovo anno con un sorriso.

5. Il quinto ricordo è molto attuale, legato alla trasformazione della nostra scuola di musica in Accademia, musica, fotografia, video, recitazione…

6. Era il 2000 quando abbiamo realizzato con il nostro compianto amico Nanni Mancini la sigla musicale Fan Piazza per Rai due. Un ricordo questo che ci lega anche ad altri miti come gli Stadio, gli Oro, Aleandro Baldi e i Ragazzi italiani.

7. E poi c’è stato il giorno in cui abbiamo conquistato l’Arabia!!!! Scherzi a parte, un ricordo unico e memorabile è sicuramente datato 2007 con la produzione Bachir Gareche che ci aperto le porte del mondo arabo.

8. Una pagina importante nell’album dei ricordi è sicuramente condivisa con Don Mariano Piccotti e alla canzone “Shalom Gerusalemme” che abbiamo prodotto per la pace mediorientale e che ci ha riempito di emozioni quel giorno a Salsomaggiore Terme davanti all’assessore della cultura di Gerusalemme, era il 2005 e sembra ieri per la forza di questa emozione.

9. Nel 2007 realizziamo lo spot ‘Basta un attimo’ con Luca Lattanzio per la sicurezza stradale, un tema che ci ha coinvolto tantissimo e che ogni giorno ci responsabilizza.

10. Come dimenticare la Gestione del Concorso Musicale insieme all’amica Roberta Faccani del Vallesina Montalto Uffugo Pop Rock Festival con Gary Stewart (tecnico Rolling Stones), i Matia Bazar e tantissimi altri personaggi dello spettacolo.

11. L’undicesimo ricordo ci lega all’amico Boris Bartoletti con cui nel 2003 si apre il partenariato con Jois Edizioni, con la quale iniziamo a pubblicare le produzioni Astralmusic.

12. Eravamo felicissimi nel 2012 durante la Gestione Nazionale del Concorso di Bellezza “Un Volto Per Fotomodella” ad Amalfi.

13. Un altro ricordo indelebile è del 2015 durante la Gestione e Organizzazione del Festival “Voci Nuove di Castrocaro”, selezioni regionali Marche, Umbria, Abruzzo e Lazio, Semifinale con Paolo Notari e Roberta Faccani (Matia Bazar) per Rai Uno.

14. Non potremmo mai dimenticare quel giorno del 2012 quando Inaugurammo al Palafiori di Sanremo durante il Festival della Canzone, il primo grande Stand per la presentazione ufficiale di Astralmusic alle case discografiche presenti in loco.

15. Uno dei ricordi più recenti è legato al 2017, un anno importantissimo per Astralmusic in cui abbiamo deciso di lanciare la nuova brand identity lavorando insieme all’amico Stefano Pulcini.

16. Sempre nel 2017 l’emozionante e vivo sentimento legato al primo grande evento realizzato a DOHA in Qatar in occasione della Fiera Sposi iWed.

17. E poi il 2017 è stato un anno decisamente all’insegna della musica grazie alla consulenza per i tour di Notre Dame de Paris, di J-Ax e Fedez e di Mannarino.

18. Il diciottesimo ricordo è dedicato a tutti coloro che hanno vissuto con noi tutti gli eventi e le produzioni a cui abbiamo partecipato, non possiamo citarli tutti ma ognuno di loro sa che questo ricordo è per loro. Un ricordo che ci lega anche a tutti i ragazzi dell’Accademia e ad ogni singola nota che hanno suonato e cantato.

19. Uno dei ricordi più belli non ha data ma è quotidiano e sono i pranzi e le cene condivise con tutto lo staff e che ogni volta ci regala nuovi sorrisi.

20. L’ultima foto di questo album è datata 1998, ci siamo noi, Giordano e Graziano che ci guardiamo negli occhi e ci diciamo: crediamoci. Non abbiamo mai smesso di crederci e questo sogno è una meravigliosa realtà tutta da vivere.

Eh già, perché Astralmusic oggi è un ragazzo di 20 anni, un giovane con gli occhi pieni di energia e il cuore pronto a scoprire, conoscere e riempirsi di esperienze di vita.
Da qui ripartiamo, da questa consapevolezza, da un viaggio che è appena iniziato e che ci porterà a scrivere una storia inaspettata ed imprevedibile, ma che non vediamo l’ora di vivere ogni singolo istante insieme a tutti voi.
Tanti auguri a tutti noi.
Giordano e Graziano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *